News

12 Novembre 2018 – Abbiamo inviato al Sindaco, all’Assessore all’Ambiente, al Deputato Zito una comunicazione, in cui chiediamo di usufruire dei fondi che saranno concessi ai Comuni per sanare i disastri causati dal maltempo. In effetti Zito ci ha fatto sapere che attualmente deve essere ancora ufficializzata la concessione per la Sicilia dello stato di emergenza. E’ chiaro che il Comune deve farne richiesta. Vedremo ………

22 Giugno 2018 – In questi giorni l’Associazione “Agnone Bagni” sta provvedendo a far ripulire, a proprie spese, la spiaggia e il lungomare, come del resto fa da diversi anni, cercando di dare dignità ai varchi e al marciapiede, sporcati dall’inciviltà di chi lascia i resti di ciò che consuma sparsi un pò ovunque. Ancora una volta ci auguriamo che in molti aderiscano alle nostre iniziative contribuendo anche alle spese che dobbiamo sostenere per mantenere dignitosa e vivibile la permanenza ad Agnone. Speriamo che possano scomparire le sterili polemiche e le stupide scuse per non aderire a quanto l’Associazione fa per il bene di tutti, benefici di cui tutti godono, mentre in pochi pagano la quota.

BALNEAZIONE: collegandosi al portale del ministero della salute e indicando il nome del comune (Augusta) è possibile trovare il punto di prelievo di Agnone. Viene definito eccellente il risultato batteriologico. Collegati

19 Gennaio 2018 – In questi giorni operai del Servizio Idrico del Comune di Augusta e della Publi Servizi hanno lasciato affisso al cancello delle nostre abitazioni un avviso con cui invitano i proprietari ad effettuare la lettura del contatore ed inviarla insieme a una foto dello stesso con posta elettronica all’indirizzo autolettura@publiservizi.it specificando i dati dell’intestatario dell’utenza idrica e il numero di matricola.
Abbiamo verificato che è meglio non seguire tale invito.
In sostanza il Comune vuole far pagare a consumo e a noi conviene in quanto abitiamo ad Agnone per pochi mesi. L’alternativa sarebbe pagare 101 euro fissi l’anno anche per il 2016.
Conviene invece procedere nel seguente modo:
Primo caso
Se si ha il contatore è meglio recarsi di persona allo stesso Ufficio Idrico di Piazza d’Astorga ad Augusta (aperto i giorni dispari dalle 10,00 alle 12,00). Non esiste in archivio alcun documento circa gli allacci ed i pagamenti effettuati anni fa ai vecchi proprietari del Pozzo Tre Stelle.I documenti da portare sono: una bolletta pagata del consumo idrico,un documento di riconoscimento, codice fiscale, una copia dell’atto di proprietà dell’immobile (oppure una visura catastale in cui si figura come proprietario), una foto stampata del contatore che indichi matricola e metri cubi. Se è il caso sarà possibile effettuare in quella sede anche la voltura (ad esempio se il titolare del bollettino è un’altra persona).Si concorderà con l’Ufficio il giorno in cui un addetto del Comune verrà a mettere la piombatura al contatore. Da quel momento la procedura potrà continuare,eventualmente, tramite email senza recarsi più in ufficio. Sarà importante trasmettere poi a fine stagione una nuova lettura del contatore (foto del contatore) in modo che l’ufficio possa fare un primo conteggio del consumo annuale. Ciò servirà anche per poter quantizzare il consumo del 2016 che ancora si deve pagare.

Secondo caso
Se non si ha un contatore ci si dovrà recare presso lo stesso Ufficio idrico di Piazza d’Astorga (aperto i giorni dispari dalle 10,00 alle 12,00) ed effettuare la richiesta di istallazione (il costo è alla fine di circa 170 euro). Bisogna portare documento di riconoscimento, codice fiscale, una marca da bollo da 16 euro, copia dell’atto notarile della casa (oppure una visura catastale in cui si figura come proprietario) e un contatore, del tipo “asciutto”. Si acquista al costo di 20 euro presso i ferramenta. Se è il caso è possibile in quella sede fare anche una voltura dell’utenza. Il contatore deve essere collocato,se è possibile,,in apposita cassetta posta all’esterno dell’abitazione a cura del proprietario. L’operazione di installazione del contatore sarà concordata con l’ufficio idrico ed effettuata da un addetto del comune. Bisogna far trovare predisposto l’attacco del contatore.
Da quel momento le successive operazioni potranno essere effettuate tramite email; ad esempio sarà importante la comunicazione della lettura a fine stagione (foto del contatore). Ciò consentirà all’ufficio di fare un primo conteggio del consumo annuo, che quantizzerà l’importo della bolletta del 2016 ancora da pagare.
Terzo caso

Nel caso in cui il contatore installato risultasse illeggibile si deve fare richiesta di installazione di un nuovo contatore. In tal caso occorre recarsi di persona allo stesso Ufficio Idrico di Piazza d’Astorga ad Augusta (aperto i giorni dispari dalle 10,00 alle 12,00). I documenti da presentare sono: una foto stampata del contatore,una bolletta pagata del consumo idrico,un documento di riconoscimento, codice fiscale, una copia dell’atto di proprietà dell’immobile(oppure una visura catastale in cui si figura come proprietario) un contatore, del tipo “asciutto”. Si acquista al costo di 20 euro presso i ferramenta. Se è il caso sarà possibile effettuare in quella sede anche la voltura (ad esempio se il titolare del bollettino risulta un’altra persona).Si concorderà con l’Ufficio il giorno in cui un addetto del Comune verrà a mettere il nuovo contatore. Da quel momento la procedura potrà continuare,eventualmente, tramite email senza recarsi più in ufficio. Sarà importante trasmettere poi a fine stagione una nuova lettura del contatore (foto del contatore) in modo che l’ufficio possa fare un primo conteggio del consumo annuale. Ciò servirà anche per poter quantizzare il consumo del 2016 che ancora si deve pagare.
Infine per chi avesse conservato le ricevute che attestano il pagamento per l’installazione del contatore e che non è mai stato correttamente istallato, l’Associazione si farà carico di rappresentare tale criticità anche per le vie legali al fine di garantirne il giusto riconoscimento ai propri Soci.
Potete segnalarci la vostra situazione attuale utilizzando il seguente indirizzo e-mail: inserranello@gmail.com

29 Maggio 2017 – Anche quest’anno, nonostante i fondi associativi sempre più ridotti, l’Associazione intercomunale AGNONE BAGNI, sta provvedendo a ridare dignità alla spiaggia, ai varchi e al marciapiede, sempre più devastati dall’incuria e dall’inciviltà di molti “esseri umani”, non tutti, per fortuna. Malgrado una vasta parte di persone abbia girato la testa dall’altra parte, pur continuando ad usufruire dei servizi che cerchiamo di non far mancare ad Agnone, molti di noi credono ancora nell’impegno e nel contributo personale, affinché le cose si possano migliorare. Ecco perché noi soci (rimasti in pochi, in realtà…) dell’Associazione non ci fermiamo mai, nonostante muri crescenti di difficoltà e di indifferenza.

14 Aprle 2017 – Area marina protetta Brucoli – Agnone Leggi la notizia

31 Ottobre 2016 – In serata si è tenuto, presso il Ristorante Il Triangolo ad Agnone Bagni, un costruttivo incontro tra alcuni dei consiglieri uscenti (Salvina Giulla, Anna Bordonaro, Nello Inserra) e i neo eletti nel nuovo Consiglio Direttivo che si insedierà ufficialmente  l’1 gennaio 2017, parliamo di Nancy Costantino, Piero Dispensa, Nunzio Mugno, Francesco Marino e lo stesso Nello Inserra.
Un affettuoso saluto è giunto in video conferenza dal neo consigliere Nino Todero che vivendo nel nord Italia ha voluto manifestare la sua concreta e fattiva vicinanza. Molti i temi affrontati, dalla pulizia dei varchi e dell’arenile, al problema idrico e del costruendo depuratore di Augusta. Francesco Marino ha portato in discussione l’idea progetto del distacco territoriale di Agnone Bagni dal Comune di Augusta e conseguente aggregazione a quello di Lentini in quanto, per vicinanza territoriale, abitato in maggioranza da residenti Lentinesi. Tutto dovrebbe passare attraverso una Legge Regionale ad hoc, come già compiuto in altre regioni italiane (ricordando come esempio quello della frazione di Marotta di Fano, nelle Marche, avvenuto nel 2014) e dovrebbe essere poi ratificato da un accordo tra i due sindaci pro tempore delle due amministrazioni interessate.
Nello Inserra ha ricordato come in passato la strada del lungomare di Agnone apparteneva al Comune di Lentini e che poi fu assegnata al territorio di Augusta con sentenza passata in giudicato.
Ai nuovi Consiglieri, eletti dall’Assemblea Ordinaria dei soci il 10 Agosto scorso, va l’augurio di buon lavoro.

15 Ottobre 2016 – Oggi ad Augusta, nel palazzo di città, c’è stato un incontro pubblico con il Commissario straordinario straordinario  Depurazione delle acque Vania Contraffatto. In sintesi è stato annunciato uno stanziamento consistente per la realizzazione del depuratore delle fogne di Augusta. L’opera sarà consegnata, presumibilmente, a metà anno del 2019. Non si accenna al depuratore di Agnone. Ma sembrerebbe, anch’esso, accorpato al citato progetto. Chi volesse seguire l’incontro, esiste un video; basta cliccare qui VIDEO INCONTRO

29 Settembre 2016 – Oggi pomeriggio si è tenuto un incontro tra il Sindaco di Augusta e la nostra Associazione, rappresentata da Magnano e Inserra e coadiuvata dall’avvocato Calí della Confconsumatori. L’atmosfera è stata costruttiva ed ha sortito esito positivo.  Si sono gettati le basi per un programma di futuri incontri bimestrali rivolti ad approfondire tutte le problematiche di Agnone Bagni al fine di trovare la definitiva risoluzione.

10 Settembre 2016 – L’Associazione si è battuta per ottenere la riduzione della tassa dei rifiuti nella misura del 15% per le abitazioni destinate ad uso stagionale. Per beneficiarne occorrerà presentare apposita istanza indirizzata a Publiservizi srl, indicando: i dati catastali dell’immobile, il codice contribuente, un recapito telefonico e l’indirizzo di residenza. Va allegato, per completezza, un documento di riconoscimento valido. Istanza riduzione tassa rifiuti – Modello delega

7 Settembre 2016 – Si è riunito in serata il nuovo Consiglio Direttivo per tracciare un’adeguata programmazione sulle azioni da intraprendere, a far data dal nuovo anno, per la risoluzione delle criticità che affliggono Agnone Bagni e per discutere sui rapporti in essere con l’Amministrazione comunale di Augusta, alla quale è stato recentemente chiesto un incontro dal presidente uscente dell’Associazione dott. Magnano con nota sottoscritta dalla Confconsumatori regionale e di cui ancora si attende esito.

5 Settembre 2016 – Si ricorda che sono in riscossione le quote sociali per l’anno 2016 presso le abitazioni dei soci: Nello Inserra, Salvina Giulla, Mario Trovato. Per chi volesse iscriversi all’Associazione la quota annuale prevista é di euro 50,00

2 Settembre 2016 – Riportiamo una notizia pubblicata ieri su Web Marte secondo cui la Commissione bilancio e programmazione della Regione Sicilia, nell’ambito degli investimenti della zona nord di Siracusa, ha finanziato il progetto per la realizzazione dell’impianto di depurazione e della rete fognante di Agnone Bagni con un impegno di spesa di euro 3.892.120

25 Agosto 2016 – L’Associazione Intercomunale ha chiesto un incontro con il Sindaco di Augusta, con nota scritta firmata dell’avvocato Calí della Confconsumatori Federazione Sicilia, al fine di affrontare le annose problematiche patite dai residenti mai risolte e di verificare le possibili soluzioni da adottare. Parteciperanno l’attuale presidente dell’associazione dott. Magnano e il prof. Inserra suo successore.  -> (visualizza il documento)

17 Agosto 2016 – Si è riunito in serata il nuovo Consiglio Direttivo, eletto dall’Assemblea Ordinaria del 10 Agosto, che si insedierá dal prossimo 1 Gennaio 2017. All’unanimità è stato eletto come nuovo Presidente dell’Associazione Intercomunale, il prof. Sebastiano Inserra. Sono stati inoltre nominati come Cassiere, Francesco Marino e Nancy Costantino. Infine, sono stati assegnati vari incarichi a tutti gli altri componenti del Consiglio. A tutti e per i prossimi due anni va l’augurio di buon lavoro.

10 Agosto 2016 – Questa sera si é svolta l’assemblea ordinaria dell’Associazione nel corso della quale è stato eletto il nuovo Consiglio direttivo, in sostituzione di quello a fine mandato. É composto da Nello Inserra, Nino Todero, Nancy Costantino, Nunzio Mugno, Francesco Marino, Piero Dispensa e Ciro La Ferla. Un ringraziamento ai consiglieri uscenti e un augurio di buon lavoro ai nuovi.

10 giugno 2016 – L‘Associazione provvede a proprie spese alla pulizia dei varchi di accesso del Lungomare alla spiaggia. La spazzatura accumulata nei vari varchi sarà raccolta e portata ai cassonetti. Al solito anche la nuova Amministrazione è assente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...