La LOTTIZZAZIONE DI AGNONE

LE AUTORIZZAZIONI (ZONA MARINO)

  1. 22/06/54  – Delibera  Consiglio Comunale di Lentini n.83– Si approva progetto costruzione casette balneari.
  2. 04/04/55 – Il Comune di Lentini chiede alla Capitaneria di Porto l’autorizzazione a costruire una strada e casette balneari.
  3. 24/05/55 – La Capitaneria autorizza il Comune di Lentini a costruire una strada di 863 x 6 metri, con una rotonda terminale, trenta casette balneari e un padiglione per i servizi municipali vicino al ponte d’ingresso  
  4. 1956 -Delibera n. 47 e 1957 delibera n. 127 del Comune di Lentini con cui si accetta la donazione collettiva di una fascia  di sei metri di terreno da parte di tutti i proprietari frontisti per la realizzazione di una strada.
  5.  12/08/59 – La Camera di Commercio Industria e Agricoltura di Siracusa, con delibera n.282 autorizza la costruzione di casette di sviluppo di metri 220×25
  6.  26/09/59- La Forestale, vista l’istanza presentata il 20/05/59 e la delibera della C.C.I.A. n.282  e in base alla delibera n.83 del 22/06/54 del Comune di Lentini, concede il nulla osta per i lavori di costruzione delle casette balneari in  questione

I  RICHIEDENTI

Avv. Alfio Sgalambro, Scollo Salvatore, Cormaci Sebastiana, Cannone Giuseppe, CormaciAngela,  Parisi Lorenzo,  Prof. Barracca Gaetano, Ing. Carlo Cicero, Dott. GiacomoCarvene, Sferrazzo Giuseppe,  Dott. Afina Sferrazzo, Maria Sferrazzo,  Inserra Giuseppe,Geom. Carlo Lo Presti,  Lundari Antonino, Lundari Ninfa, Marinio Francesco,  Dott. Sgalambro Filadelfo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: